Nel caso di viti soggette a trazione in giunzioni legno/legno è più opportuno usare una vite parzialmente filettata o una completamente filettata?

Davide mevi, LC (Architetto): In una situazione di viti soggette a forza di trazione in giunzioni legno/legno: a) è più opportuno usare una vite parzialmente filettata o una completamente filettata?
b) la parte più debole del sistema è l'infissione della testa della vite nel legno (larice) o la resistenza del filetto?

ultimo aggiornamento
15.07.2017 (29.06.2017)
Nr.: 18270


Risposta team esperti Ing. Mauro Andreolli:

La resistenza a estrazione di una vite è la minore fra la resistenza a penetrazione della testa (che in genere è il meccanismo debole) e la resistenza a estrazione del filetto. La resistenza a penetrazione della testa può essere aumentata mediante rondelle, la resistenza a estrazione del filetto invece cresce linearmente con la lunghezza del filetto stesso.

Nei giunti prevalentemente soggetti a trazione in genere è preferibile utilizzare viti a tutto filetto.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.