12 centimetri di strato di ventilazione in una copertura sono eccessivi?

anonimo: Dovrei ricostruire un tetto su una casa rurale in provincia di Cuneo adottando questa stratigrafia: vecchio coppo piemontese, sottocoppo, listellatura con altezza 12 cm perpendicolare alla linea di gronda intervallata ogni 20cm per posa del sottocoppo e ventilazione, telo traspirante, 8 cm lana di roccia doppia densità  senza listellatura per ottenere un isolamento in continuo all’estradosso senza ponti termici e "portante" (i listelli di ventilazione poggeranno direttamente sull’isolante), 8 cm fibra di legno intervallata da listellatura 6x8, telo freno a vapore, perline in abete di 2 cm. Potrebbe essere un buon pacchetto costruttivo?

ultimo aggiornamento
30.09.2014 (20.04.2010)
Nr.: 10358


Risposta team esperti Günther Gantioler:

La stratigrafia sembra buona, Le consigliamo di ridurre pero lo strato di ventilazione sottocoppo: 12 centimetri sono troppi, si ha una perdita spazio esterno senza ottenere alcun beneficio. La misura ideale sarebbe 8 centimetri circa. Puo, volendo utilizzare lo spazio così risparmiato per aumentare lo strato coibente in fibra di legno o alzare di 6 centimetri la quota interna del volume sottostante.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.