Come è possibile che degli infissi in legno lamellare presentino delle fessure sulla superficie esterna e alcuni montanti risultino imbarcati in modo tale da non permettere la corretta chiusura dell'infisso?

anonimo: Come è possibile che degli infissi in legno lamellare tipo "Larice" dopo un anno dal loro montaggio presentino delle fessure sulla superficie esterna e alcuni montanti risultino imbarcati in modo tale da non permettermi la corretta chiusura dell'infisso?

ultimo aggiornamento
04.12.2014 (27.10.2014)
Nr.: 15891


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Se il materiale non era condizionato all’umidità di equilibrio con il clima di servizio rigonfiamenti e ritiri (a questi ultimi sono in genere associate le fessurazioni). Gli imbarcamenti, se di questa deformazione si tratta (ne esistono altre: falcatura, arcuatura e svergolamento) sono legati all’anisotropia del ritiro e non alla presenza si difetti. Il larice in particolare è un legno alquanto nervoso.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.