Come è possibile trattare i pannelli OSB per diminuire le immissioni dannose?

franco frigeni, VA (Geometra): Come è possibile trattare i pannelli OSB per diminuire le immissioni dannose? Con vernici? E se sì quali?
A quali temperature si ha emissione di formaldeide?
Grazie mille

ultimo aggiornamento
10.07.2015 (08.04.2015)
Nr.: 16274


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Abitualmente i pannelli OSB sono agglomerati con adesivi fenolici, quindi l’emissione di formaldeide non solo è nei limiti previsti dalla normativa, ma in genere è del tutto trascurabile. Esistono comunque prodotti vernicianti, fondamentalmente a base di urea, che catturano la formaldeide eventualmente emessa, ma proprio per la loro natura chimica non si prestano all’impiego all’aperto, ma in questa situazione è chiaro che si impiegherebbero pannelli con adesivi fenolici. Il rilascio di formladeide eventualmente presente per l’eccesso stechiometrico in adesivi ureici condensati, o per idrolisi della macromolecola è favorito dall’innalzamento della temperatura, dall’umidità e dall’acidità ambientale. Si ripete comunque che questi problemi interessano il materiale agglomerato con adesivi ureici, che in  questo tipo di pannelli normalmente si limita gli strati superficiali (per necessità di tipo estetico) e che comunque il tipo di adesivo e ura-melammina, che è di per se a limitata capacità di emissione.

Comunque il prodotto deve riportare la marcatura CE in cui è specificata la classe di emissione (E1 o E2, secondo UNI EN 13986). 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.