Come fare per certificare le pareti a telaio con il marchio "CE"?

anonimo: Siamo un'azienda che realizza pareti in legno a telaio. Vorrei sapere cosa devo fare per poter certificare le pareti e cosa vuol dire certificare le pareti con il marchio "CE"?

ultimo aggiornamento
17.03.2017 (13.12.2016)
Nr.: 17834

Categoria: Marcatura CE

Risposta team esperti Marco Luchetti:

La certificazione del sistema costruttivo “Platform frame” come indicato dal Regolamento Prodotti da Costruzione avviene per via volontaria tramite una richiesta di un produttore a un organismo denominato TAB (Technical Assessment Body, il cui elenco è possibile reperirlo all’indirizzo eota.eu). 

Il documento a cui si deve far riferimento, nel caso si decida di prendere in esame tale tipologia di certificazione, è l’ETAG007 “Timber building kits”. Il primo passo per poter quindi procedere, oltre a stipulare una contrattualistica con uno dei TAB sopra menzionati, è identificare le soluzioni che costruttive che si vuole porre in regime di marcatura CE (siano queste strutture opache verticali, orizzontali e inclinate).

Allo stesso tempo, oltre alle stratigrafie, comprensive degli spessori degli isolanti e di tutte le componenti che fanno parte dell’involucro, il produttore di sistemi a telaio deve identificare almeno i nodi costruttivi più importanti della costruzione.

A seguito di questo passaggio, il TAB provvede in via semplicistica e sintetica, a formulare un fascicolo tecnico in relazione alle specifiche tecniche dei singoli pacchetti costruttivi e successivamente ad elaborare una bozza di ETA. Tale documento di Valutazione Tecnica Europea subisce una prima inchiesta pubblica e qualora non ci siano commenti da parte di altri stati membri, lo stesso TAB emette un ETA riferito allo specifico produttore che costituisce la base per la stessa marcatura CE da parte di un Notified body accreditato ad eseguire un controllo circa la costanza delle prestazioni dei manufatti immessi in commercio.  


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.