Come isolare, dall'interno, una copertura esistente in legno in presenza di pannelli isolanti esterni?

anonimo: Il tetto di casa, a 2 falde, è composto da travi a vista di 20 cm di spessore e listelli 5x4 su cui sono posati pannelli tipo Isolpak con lamiera preverniciata esterna ed interna e con isolamento interno in poliuretano di 5 cm. Vorrei isolare dall'interno posando tra i listelli e sotto di essi dei pannelli in fibra di legno o lana di vetro richiudendo il tutto dall'interno con pannelli di OSB di 15 mm. C'è il rischio di condensa? Qual'è il rischio di "tossicità"? Avete proposte alternative con posa dell'isolante dall'interno?

ultimo aggiornamento
01.02.2016 (27.12.2015)
Nr.: 16927


Risposta team esperti Ing. Alessandro Prada:

Nella configurazione attuale la lamiera del pannello Isolpak funge da barriera al vapore evitando quindi al vapore di raggiungere gli strati più freddi. L'aggiunta di uno strato di isolante e permeabile potrebbe portare alla formazione di condensa, ma il rischio dipende anche dalla destinazione d'uso e dai carichi di vapore dell'ambiente sottostante. Per quanto riguarda la tossicità, le fibre minerali possono essere potenzialmente dannose se respirate in funzione del rapporto lunghezza/diametro delle fibre. Se opterà per la fibra di vetro, il freno a vapore potrebbe servire per proteggere l'isolante in modo che quando col tempo la colla si deteriorerà, le fibre libere saranno comunque contenute.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.