Come isolare termicamente e acusticamente una terrazza evitando l'utilizzo di un massetto?

Stefano Daniele, VR (Ingegnere): Devo realizzare un solaio che divide abitazione e terrazza pedonabile pistrellata. Per esigenze di spessori disponibili ridotti e di carichi volevo evitare il massetto. Sto valutando la seguente stratigrafia dal basso verso l'alto.

Travi strutturali,
Assito 2 cm,
Osb 2 cm,
Barriera vapore,
Pannelli isolante pendenzati (EPS + PUR) fissati a colla o con viti
Pannello tipo aquapanel 12 mm per ripartire carico concentrato fissato a colla,
Guaina tipo Mapelastic
Piastrelle
E' una soluzione tipica delle coperture, volevo sapere se è adatta anche per terrazze residenziali.

ultimo aggiornamento
29.06.2016 (21.06.2016)
Nr.: 17453


Risposta team esperti Ing. Alessandro Prada:

La struttura può essere adatta anche per il suo utilizzo. Le segnalo solo due aspetti:

1)    Controlli che lo spessore di isolante sia sufficiente a raggiungere le trasmittanze limiti di legge;

2)    Presti particolare attenzione al comportamento acustico della copertura, in particolare all’isolamento dai rumori di calpestio. Dato che utilizza un isolante sintetico leggero, le consiglio di utilizzare ad esempio un pavimento flottante (galleggiante) per ridurre rumore aereo e rumore da contatto (calpestio) oppure di posizionare un isolante anti-calpestio.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.