Come posso realizzare un nodo rigido fra parete e solaio in XLAM

anonimo: Sto approcciando ad un progetto architettonico di un piccolo edificio a due piani di forma rettangolare, da realizzare con pareti x-lam, solaio interpiano a scelta tra travi o xlam e solaio di copertura con travi.
Tale edificio ha un lato molto debole (quello più corto del rettangolo) in quanto sono previste grandi aperture. Mi suggerite qualche particolare costruttivo per creare un nodo parete-solaio molto rigido in modo da poter sopperire alla debolezza del lato corto?

ultimo aggiornamento
21.10.2016 (06.10.2016)
Nr.: 17650

Categoria: Calcolo XLAM

Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

Purtroppo la realizzazione di un angolo rigido fra parete e solaio in XLAM - o fra parete in XLAM e travatura di solaio in legno - non è ragionevolmente realizzabile. 

La stabilità globale dell'edificio in casi come quello descritto può essere garantita rinunciando all'apporto della parete di facciata in diversi modi. Spesso sono presenti altre pareti, o parti di parete, nella direzione interessata all'interno dell'edificio, che possono essere realizzate come pareti portanti a tutti gli effetti. In altri casi la facciata vetrata si trova su un lato dell'edificio, mentre su quello opposto la parete è disponibile come elemento strutturale completo, permettendo di costruire una struttura scatolare aperta su un lato, ma comunque stabile ed efficace; in questo caso si presterà particolare attenzione alla rigidezza globale e ai diversi collegamenti.     


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.