Come ripristinare l'aspetto originale del legno in seguito a un trattamento protettivo?

anonimo: Salve, ho un soffitto con travi di legno di castagno. Nel tempo le travi sono state trattate con olio di motore bruciato per tenere lontano i parassiti. Ora le travi sono marroni scuro. Volendo dare luminosità al soffitto troppo cupo in che modo potrei trattarlo?

ultimo aggiornamento
10.07.2015 (11.05.2015)
Nr.: 16364


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Il legno di Castagno è, fra le latifoglie indigene, uno di quelli che presentano le migliori caratteristiche di resistenza agli attacchi di insetti quindi a parte l’alburno non si vede la necessità di ricorrere a trattamenti protettivi tanto più di efficacia a dir poco dubbia come quello citato (tra l’altro l’olio lubrificante esausto deve essere conferito al consorzio competente, l’uso improprio si configura come un reato). Volendo ripristinare l’aspetto originale, che comunque non si allontana dal bruno giallastro, l’unico sistema è la rimozione meccanica della parte superficiale. Data la scarsa permeabilità del Castagno il materiale, che si ritiene applicato a pennello, non deve essere penetrato a profondità significativa, quindi l’intervento non dovrebbe essere oneroso.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.