Devo progettare le strutture di una villetta residenziale con solaio a struttura in legno (travetti e assito) ed elevazioni in c.a. Per impostare correttamente la modellazione strutturale e decidere se dare al solaio le caratteristiche di piano rigido come devo comportarmi?

Carlo Sammartini, MI (Ingegnere): Devo progettare le strutture di una villetta residenziale con solaio a struttura in legno (travetti e assito) ed elevazioni in c.a.
Per impostare correttamente la modellazione strutturale e decidere se dare al solaio le caratteristiche di piano rigido come devo comportarmi?
Io modellerei la struttura come piano rigido ma allora cosa devo chiedere al fornitore della struttura in legno del solaio per garantirmi detta caratteristica? Perdonatemi ma è la prima volta che mi capita e non conosco certe dinamiche probabilmente scontate.

ultimo aggiornamento
21.06.2016 (10.02.2016)
Nr.: 17027

Categoria: Normativa

Risposta team esperti Ing. Roberto Tomasi:

Le norme tecniche riportano alcune indicazioni su quando un solaio si possa considerare infinitamente rigido nel piano, sia di carattere prescrittivo (ovvero indicando quali tipologie costruttive possano di per se' considerarsi infinitamente rigide nel piano) sia di carattere piu' generale (ovvero indicando una metodologia di verifica dell'infinita rigidezza di piano).

Per i solai in legno l'indicazione di carattere prescrittivo consiste nell'avere una soletta collaborante in ca di almeno 50 mm di spessore. Nel caso di altre soluzioni costruttive la norma fornisce una definizione puramente teorica e non operativa, basata sul rapporto tra la deformazione di piano del solaio e la deformazione media di piano degli elementi verticali di stabilizzazione (pe. pareti di taglio).

Per maggiori approfondimenti si vedano anche le news correlate.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.