Devo progettare una copertura in legno massiccio proveniente dal diritto di legnatico del committente. I tronchi sono lavorati dallo stesso. Posso io come tecnico abilitato certificarlo in base alle NTC 2008 rifacendomi alla classificazione a vista della DIN 4074 -1?

Alessandro d'Agostino, UD (Ingegnere): Devo progettare una copertura in legno massiccio proveniente dal diritto di legnatico del committente. I tronchi sono sezionati, anche loro, in proprio. Posso io come tecnico abilitato certificarlo in base alle NTC 2008 rifacendomi alla classificazione a vista della DIN 4074 -1?

ultimo aggiornamento
28.07.2017 (11.05.2017)
Nr.: 18153

Categoria: Marcatura CE

Risposta team esperti Marco Luchetti:

In merito all’argomento e in relazione alla qualificazione dei prodotti, si ricorda che le stesse Norme Tecniche per le Costruzioni riportano le seguenti casistiche ai fini di porre in commercio un qualsiasi elemento ad uso strutturale.

In particolare le casistiche in questione, riepilogate di seguito e descritte all’interno del Cap.11.1 delle stesse Norme sono le seguenti:

- A. Marcatura CE;

- B. Qualificazione ministeriale (qualora si ricada nel periodo di coesistenza della norma armonizzata al prodotto in questione)

- C. Certificato di Idoneità Tecnica o Valutazione Tecnica Europeo.

Per quanto poi riguarda i prodotti in legno massiccio a sezione rettangolare questi devono essere opportunamente marcati CE secondo la UNI EN 14081-1 che prevede (in estrema sintesi e in via semplicistica) la presenza di un Organismo Terzo (Notified body) che controlla la segheria a cadenza annuale al fine di appurare le procedure indicate all’interno del manuale di controllo della produzione sia la competenza del classificatore.

Quindi il processo di selezione effettuato da un tecnico è un processo necessario, ma non sufficiente all’ottenimento di una conformità alle vigenti norme tecniche per le costruzioni.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.