Devo realizzare un solaio in legno su struttura in c.a. Posso considerare l'orizzontamento infinitamente rigido anche se la soletta viene gettata successivamente rispetto al getto delle travi?

anonimo: Devo realizzare un solaio in legno su struttura in c.a. La soluzione studiata è con l'uso di piastra a scomparsa per l'ancoraggio dei travicelli alla trave principale in c.a. per evitare il contatto tra le teste dei travicelli ed il cls.
La stratigrafia prevede un tavolato LVL di contenimento del getto di soletta di ripartizione in c.a. sp. 5 cm e successivo pacchetto per riscaldamento a pavimento.
Per le modalità operative come mi consigliate di intervenire? E' valida l'ipotesti di piano rigido se viene realizzata la gettata della soletta separatamente al getto della trave (ferri di chiamata e connettori presenti).

ultimo aggiornamento
17.04.2017 (21.03.2017)
Nr.: 18021


Risposta team esperti Ing. Mauro Andreolli:

L'ipotesi di piano infinitamente rigido è valida purchè la soletta sia collegata mediante connettori a taglio agli elementi in legno; il getto può avvenire anche in più fasi. Con riferimento al dimensionamento dei connettori bisogna prestare particolare attenzione nel caso in cui l'elemento in LVL non risulti interrotto in corrispondenza dei connettori: nel calcolo di rigidezza e resistenza del connettore si deve tener conto in questo caso dell'eventuale distanza tra trave in legno e soletta in c.a. (par 7.12 del documento CNR-DT 206/2007).

 

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.