E' efficace e raccomandabile il trattamento in autoclave di travi in legno lamellare di larice da impiegare in ambiente esterno (passerelle)?

anonimo: E' efficace e raccomandabile il trattamento in autoclave di travi in legno lamellare di larice da impiegare in ambiente esterno (passerelle)?

ultimo aggiornamento
03.11.2016 (19.10.2016)
Nr.: 17706

Categoria: Trattamenti

Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

Il trattamento in autoclave del legno lamellare incollato è effettuato - a nostro modo di sapere - sulle singole lamelle prima della produzione del legno lamellare incollato. È possibile che in qualche caso si proceda al trattamento in autoclave del materiale già incollato, ma non ne siamo a conoscenza. Inoltre il trattamento in autoclave prevede di saturare il legno con la soluzione salina, per poi procedere all'essiccazione successiva del legno. La sola idea di sottoporre del legno lamellare a un simile trattamento lascia piuttosto perplessi, a maggior ragione trattandosi di legno di larice. 

Sull'efficacia del trattamento in autoclave si potrebbero scrivere dei libri interi. Che il trattamento sia efficace, è un dato di fatto. Sul quanto sia efficace è difficile pronunciarsi, in quanto ciò dipende da troppi fattori. È però un dato di fatto che la dimensione assoluta delle sezioni è un parametro essenziale: un'altra ragione per dubitare della possibilità - prima che dell'efficacia - di trattare in autoclave il legno lamellare incollato. 

L'impiego del larice non protetto è una soluzione spesso usata per la struttura delle passerelle pedonali. In tal caso si accetta una durata di vita limitata della struttura. L'eventuale impregnazione in autoclave non cambia niente a questa considerazione, se non un aumento della durata di vita, che non diventa senza limiti e che resta comunque limitata a alcune decine di anni nella migliore delle ipotesi. 

Fatte queste premesse, riteniamo che il trattamento in autoclave del legno di larice per la struttura portante di una passerella pedonale non sia consigliabile come mezzo per ottenere un miglioramento significativo della durata di vita della struttura non protetta. Il trattamento del legno lamellare richiede ulteriori procedure di esecuzione, che non sono per niente evidenti. Ciò non fa altro che sottolineare la posizione appena espressa: a nostro modo di vedere non si tratta di una soluzione interessante.    


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.