E' necessario il deposito al genio civile per la realizzazione di una pedana lignea posta in opera direttamente su degli scogli in prossimità del mare?

anonimo: Dovendo, in Campania, realizzare un solarium costituito da una pedana lignea di circa 400 mq posta in opera direttamente su scogli a mare, è necessario il deposito al genio civile? Occorre realizzare prove di laboratorio?

ultimo aggiornamento
28.07.2017 (03.05.2017)
Nr.: 18132


Risposta team esperti Marco Luchetti:

In funzione delle informazioni ricevute circa la descrizione dell’opera si risponde come segue.

In senso lato e senza entrare nel dettaglio la normativa italiana dispone che le opere soggette a “normativa sismica” di cui i pertinenti articoli della legge 64/74 e relativo Testo Unico DPR 380/01 sono assoggettabili alla pratica di deposito.

Allo stesso modo singoli uffici regionali in relazione a opere di piccola entità o sulle cosidette “strutture precarie” qualora poco rilevanti ai fini della sicurezza, possano essere escluse dalle prescrizioni di deposito presso gli uffici competenti.

Quindi in relazione all’opera e in funzione delle caratteristiche della stessa, si rimanda ai Dirigenti responsabili territoriali per una risposta in merito che tenga in considerazione gli orientamenti locali in materia.

Infine per quanto riguarda le prove, si accenna che attualmente la UNI TR 11499/2013 definisce per ogni tipologia di assortimento strutturale fornito in cantiere, una serie di controlli non distruttivi o distruttivi in funzione della completezza delle informazioni fornite dal costruttore all’interno della documentazione accompagnatoria consegnata alla Direzione Lavori.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.