Formazione di condensa nella zona di contatto tra il tetto in legno e i muri perimetrali. La stratigrafia del tetto è a norma?

anonimo: Buongiorno, in un appartamento ultimato nel 2014 con tetto in legno a vista, quest'inverno si è presentata ampia condensa lungo il perimetro tra il contatto del tetto in legno e i muri perimetrali. Ho ispezionato il tetto e togliendo alcune tegole ho notato che il costruttore ha messo solo un guaina ardesiana senza zona di ventilazione e dalla relazione l.10 mancherebbe il freno al vapore. Inoltre l'isolante è stato incassato all'altezza dei cordoli perimetrali in cls dove sono fissati le travi in legno.
Ora chiedo se la stratigrafia del tetto è a norma? Inoltre mi preoccupa il fatto che il tetto è stato montato e attaccato alla stessa quota dei cordoli di cls: esso non va appoggiato sopra gli stessi per evitare il raffreddamento dei ponti termici?

ultimo aggiornamento
30.09.2015 (31.08.2015)
Nr.: 16607


Risposta team esperti Ing. Alessandro Prada:

La formazione della condensa in prossimità del nodo copertura – pareti verticali induce a pensare ad una incorretta soluzione del ponte termico. Per questo nodo è importante verificare che sia garantita la continuità dell´isolante in copertura con l´isolante della parete verticale, in modo da attenuare il ponte termico legato alla discontinuità dei materiali, soprattutto a causa del cordolo in cemento armato.

Dal punto di vista normativo, l’art.4 del DPR 59/09 prevede l´obbligo di verifica della formazione di condensa superficiale in presenza di un ambiente interno con aria a 20°C e un´umidità relativa interna convenzionale del 65% (qualora non esista un impianto che controlli l´umidità relativa). Tuttavia, per verificare se la struttura sia o meno a norma, va verificato quale legge era in vigore al momento del deposito della richiesta del permesso a costruire e l´eventuale presenza di ulteriori prescrizioni nella normativa regionale vigente.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.