Ho visto che è in vigore la nuova UNI EN 338:2016. Ci sono cambiamenti rispetto alla vecchia versione (2009)?

anonimo: Ho visto che è in vigore la nuova UNI EN 338:2016 (dal 12 maggio 2016). Ci sono cambiamenti nei valori delle proprietà di resistenza, di rigidezza e massa volumica delle classi di legno C e D rispetto alla vecchia versione (2009)?

ultimo aggiornamento
30.08.2016 (28.07.2016)
Nr.: 17534


Risposta team esperti Marco Luchetti:

In relazione alla nuova versione della UNI EN 338:2016 si riportano di seguito le principali novità:

- Valori caratteristici e profili resistenti

Alcuni dei valori tabulari proposti per le classi di resistenza relativi a conifere e latifoglie sono stati modificati al fine di renderli più aderenti alle campagne prove svolte in ambito comunitario. Si consiglia quindi di contattare i rispettivi fornitori di software al fine di ottenere un dimensionamento in linea con quanto disposto dalla normativa corrente.

Su proposta italiana, sono state “infittite” le classi di resistenza dedicate alle latifoglie rispetto alla versione UNI EN 338:2009 (vedere “D27”).

Un elemento classificato come “C” può indifferentemente lavorare di ”coltello” o di “piatto”.

- Classi a trazione “T”

Sono state introdotte le classi “Txx” dedicate alle conifere, dove xx indica il valore caratteristico ottenuto da prove eseguite a trazione per elementi che in esercizio lavorano di piatto. Il presente sistema di classi di resistenza nasce con l’intento di massimizzare le proprietà meccaniche del legno soprattutto per quanto riguarda gli assortimenti che lavorano principalmente a trazione (ad es. una tavola che costituisce il profilo di un elemento di legno lamellare).

Inoltre si precisa che:

-   I valori riportati all’interno della UNI EN 338:2016 si riferiscono (come di consetudine) a legname in equilibrio igrometrico con l’ambiente caratterizzato dal 65% di umidità e 20°C di temperatura (quindi un legno avente circa il 12% di umidità).

-   I valori a taglio sono desunti da elementi privi di fessurazioni come indicato nella norma UNI EN 408 (a cui quindi deve applicarsi kcr secondo quanto previsto dall’Eurocodice 5).

-   Le classi Cxx (dove per xx si intende il valore caratteristico a flessione) dedicate alle conifere sono estrapolate da prove eseguite con elementi disposti a coltello sulla macchina prova materiali.

-   Le classi Dxx (dove per xx si intende il valore caratterstico a flessione) dedicate alle latifoglie sono estrapolate da prove eseguite con elementi disposti a coltello sulla macchina prova materiali (vedere Prospetto A3 nell’Appendice A della presente circolare).

Relativamente alle latifoglie (come pioppo e castagno) la norma UNI EN 338: 2016, sempre su proposta della delegazione italiana prevede l’attribuzione delle tipologie di specie sopra menzionate alle classi “Cxx” e “Txx” (tipiche delle conifere) in alternativa alle classe “Dxx”.

Di seguito si riporta estratto della nuova EN 338: 2016, rimandando al testo della norma per ulteriori approfondimenti:

Conifere – Classi “C”

 

Classi

C14

C16

C18

C20

C22

C24

C27

C30

C35

C40

C45

C50

Resistenza (N/mm2)

Flessione

fm,k

14

16

18

20

22

24

27

30

35

40

45

50

Trazione parallela

ft,0, k

7,2

8,5

10

11,5

13

14,5

16,5

19

22,5

26

30

33,5

Trazione perpendicolare

ft,90, k

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

Compressione parallela

fc,0, k

16

17

18

19

20

21

22

24

25

27

29

30

Compressione perpendicolare

fc,90, k

2,0

2,2

2,2

2,3

2,4

2,5

2,5

2,7

2,7

2,8

2,9

3,0

Taglio

fv, k

3,0

3,2

3,4

3,6

3,8

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

Moduli Elastici (kN/mm2)

Modulo di elasticità medio parallelo

Em,0,mean

7,0

8,0

 

9,0

9,5

10,0

11,0

11,5

12,0

13,0

14,0

15,0

16,0

Modulo di elasticità parallelo 5%

Em,0,k

4,7

5,4

6,0

6,4

6,7

7,4

7,7

8,0

8,7

9,4

10,1

10,7

Modulo di elasticità medio perpendicolare

Em,90,mean

0,23

0,27

0,30

0,32

0,33

0,37

0,38

0,40

0,43

0,47

0,50

0,53

Modulo di elasticità a taglio

G mean

0,44

0,50

0,56

0,59

0,63

0,69

0,72

0,75

0,81

0,88

0,94

1,00

Densità (kg/m3)

Massa volumica 5%

r k

290

310

320

330

340

350

360

380

390

400

410

430

Massa volumica media

r mean

350

370

380

400

410

420

430

460

470

480

490

520

 

 

Latifoglie – Classi “D”

 

Classi

D18

D24

D27

D30

D35

D40

D45

D50

D55

D60

D65

D70

D75

D80

Resistenza (N/mm2)

Flessione

fm,k

18

24

27

30

35

40

45

50

55

60

65

70

75

80

Trazione parallela

ft,0, k

11

14

16

18

21

24

27

30

33

36

39

42

45

48

Trazione perpendicolare

ft,90, k

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

0,6

Compressione parallela

fc,0, k

18

21

22

24

25

27

29

30

32

33

35

36

37

38

Compressione perpendicolare

fc,90, k

4,8

4,9

5,1

5,3

5,4

5,5

5,8

6,2

6,6

10,5

11,3

12,0

12,8

13,5

Taglio

fv, k

3,5

3,7

3,8

3,9

4,1

4,2

4,4

4,5

4,7

4,8

5,0

5,0

5,0

5,0

Moduli Elastici (kN/mm2)

Modulo di elasticità medio parallelo

Em,0,mean

9,5

10,0

10,5

11,0

12,0

13,0

13,5

14,0

15,5

17,0

18,5

20,0

22,0

24,0

Modulo di elasticità parallelo 5%

Em,0,k

8,0

8,4

8,8

9,2

10,1

10,9

11,3

11,8

13,0

14,3

15,5

16,8

18,5

20,2

Modulo di elasticità medio perpendicolare

Em,90,mean

0,63

0,67

0,70

0,73

0,80

0,87

0,90

0,93

1,03

1,13

1,23

1,33

1,47

1,60

Modulo di elasticità a taglio

G mean

0,59

0,63

0,66

0,69

0,75

0,81

0,84

0,88

0,97

1,06

1,16

1,25

1,38

1,50

Densità (kg/m3)

Massa volumica 5%

r k

475

485

510

530

540

550

580

620

660

700

750

800

850

900

Massa volumica media

r mean

570

580

610

640

650

660

700

740

790

840

900

960

1020

1080

Confere – Classi “T”

 

Classi

T8

T9

T10

T11

T12

T13

T14

T14,5

T15

T16

T18

T21

T22

T24

T26

T27

T28

T30

Resistenza (N/mm2)

Flessione

fm,k

13,5

14,5

16

17

18

19,5

20,5

21

22

23

25,5

29

30,5

33

35

36,5

37,5

40

Trazione parallela

ft,0, k

8

9

10

11

12

13

14

14,5

15

16

18

21

22

24

26

27

28

30

Trazione perpendicolare

ft,90, k

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

0,4

Compressione parallela

fc,0, k

16

17

17

18

19

20

21

21

21

22

23

25

26

27

28

29

29

30

Compressione perpendicolare

fc,90, k

2,0

2,1

2,2

2,2

2,3

2,4

2,5

2,5

2,5

2,6

2,7

2,7

2,7

2,8

2,9

2,9

2,9

3,0

Taglio

fv, k

2,8

3,0

3,2

3,4

3,6

3,8

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

4,0

Moduli Elastici (kN/mm2)

Modulo di elasticità medio parallelo

Em,0,mean

7,0

7,5

8,0

9,0

9,5

10,0

11,0

11,0

11,5

11,5

12,0

13,0

13,0

13,5

14,0

15,0

15,0

15,5

Modulo di elasticità parallelo 5%

Em,0,k

4,7

5,0

5,4

6,0

6,4

6,7

7,4

7,4

7,7

7,7

8,0

8,7

8,7

9,0

9,4

10,1

10,1

10,4

Modulo di elasticità medio perpendicolare

Em,90,mean

0,23

0,25

0,27

0,30

0,32

0,33

0,37

0,37

0,38

0,38

0,40

0,43

0,43

0,45

0,47

0,50

0,50

0,52

Modulo di elasticità a taglio

G mean

0,44

0,47

0,50

0,56

0,59

0,63

0,69

0,69

0,72

0,72

0,75

0,81

0,81

0,84

0,88

0,94

0,94

0,97

Densità (kg/m3)

Massa volumica 5%

r k

290

300

310

320

330

340

350

350

370

370

380

390

390

400

410

410

 

420

430

Massa volumica media

r mean

350

360

370

380

400

410

420

420

440

440

460

470

470

480

490

490

500

520

 

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.