Il mio tetto presenta una forte condensa in occasione di temporali estivi. A cosa puo essere dovuto? Come intervenire?

moreno laurente, VR (Costruttore tetti / Strutture in legno): Ho 2 locali, cucina-pranzo e lavanderia-bagno al p. terra con copertura in tetto di legno, travi lamellari e perline sp 2,5 sopra un isolante sagomato che fa anche da ventilato sp 6 cm in materiale espanso e tegole.
Quando viene un forte acquazzone mi entra acqua, cira 2-3 bicchieri, solo nel periodo estivo, solo all’inizio dell’acquazzone e quindi non per tutta la durata dello stesso, mai d’inverno anche con intemperie di tutti i generi.
Premetto che non ho messo nessuna guaina al vapore o freno vapore o guaina traspirante, cosa devo fare? E che tipo di guaina devo inserire se questa è la soluzione?

ultimo aggiornamento
30.09.2014 (31.05.2012)
Nr.: 14062


Risposta team esperti Günther Gantioler:

L'effetto da Lei descritto è conosciuto avviene a causa della mancata inerzia termica dell'isolante stesso. Assieme all'acquazzone vi è un crollo delle temperature che provoca la formazione di condensa. Senza conoscere l'ubicazione del cantiere e senza aver fatto una analisi specifica una possibile soluzione consigliabile potrebbe essere lato interno aggiungere un telo traspirante sd 0,1m, a seguire applicare 10 cm di isolante in fibra di legno alta densità  (a superficie piena), freno al vapore sd 2m, finiture interne con perlinato.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.