Il taglio in lunghezza di travi in legno massiccio comporta la perdita della marcatura CE?

anonimo: Il taglio in lunghezza di travi in legno massiccio comporta la perdita della marcatura CE?

La norma UNI EN 14081-1 infatti riporta
»Se la classificazione è stata eseguita prima della lavorazione, la classificazione non deve reputarsi cambiata purché la riduzione dovuta alla lavorazione non sia maggiore di 5 mm per dimensioni minori o uguali a 100 mm o maggiore di 10 mm per dimensioni maggiori di 100 mm. Se la riduzione è maggiore, il legno deve essere riclassificato«
Dimensioni intese come base, altezza e lunghezza?

ultimo aggiornamento
13.12.2016 (08.11.2016)
Nr.: 17760

Categoria: Marcatura CE

Risposta team esperti Marco Luchetti:

La UNI EN 14081-1 “Legno strutturale con sezione rettangolare classificato secondo la resistenza – Parte 1: requisiti generali” definisce quanto segue:

“Se la classificazione è stata eseguita prima della lavorazione, la classificazione non deve reputarsi cambiata purché la riduzione dovuta alla lavorazione non sia maggiore di 5 mm per dimensioni minori o uguali a 100 mm o maggiore di 10 mm per dimensioni maggiori di 100 mm. Se la riduzione è maggiore, il legno deve essere riclassificato”

Le riduzioni di cui il par. 5.1.2 della UNI EN 14081-1 sono da riferirsi alla sezione, in quanto una sezionatura in senso trasversale è sempre ammessa.

A conferma di quanto sopra, la UNI TR 11499/2013 riprende le stesse tolleranze definite nella UNI EN 14081-1 e aggiunge all’interno del rispettivo Appendice E, quanto di seguito:

“la sezionatura trasversale (perpendicolare alla fibratura) dell’elemento è sempre consentita”


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.