Le fessure verticali su pilastri in legno sono da considerarsi preoccupanti?

Massimo Durazzo, RM (Altro: Geometra pensionato): I pilastri di sostegno del tetto di un gazebo hanno sezione di 14x14 cm e altezza di 200 cm e presentano crepe verticali in espansione. Gli elementi sono in posa da 7 anni e non tutti sono fessurati nello stesso modo.
Si può contenere e riparare il danno? Corro il rischio di cedimento strutturale? Si potrebbero fare dei cerchiaggi?

ultimo aggiornamento
02.11.2017 (30.09.2017)
Nr.: 18439


Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

In relazione alla domanda posta possiamo soltanto affermare che una sezione di legno massiccio di queste dimensioni presenterà sempre delle fessure da ritiro, in quanto le variazioni di umidità cicliche cui è sottoposta anche all'interno di un edificio residenziale prima o poi causeranno delle fessure. Nel caso in oggetto ci si trova all'esterno, per cui la cosa non sorprende.

In caso di fessure troppo importanti, piuttosto che fare dei cerchiaggi, preferiamo inserire delle viti a filetto continuo con la funzione di stabilizzare la sezione, evitare ulteriori fessure o l'apertura ulteriore di quelle esistenti e rinforzare a resistenza allo spacco del legno stesso.

I cerchiaggi erano usati in passato per lo stesso scopo ma, oltre ad essere di difficile realizzazione, sono decisamente meno efficaci delle viti inserite trasversalmente nella trave. L'impatto estetico dei cerchiaggi sarebbe inoltre spesso poco piacevole.

Su elementi di legno massiccio di buona qualità, le fessure da ritiro non sono un problema strutturale in quanto esse non pregiudicano la struttura del legno o le sue caratteristiche meccaniche. In un certo senso si può affermare che le fessure da ritiro non modificano la continuità della fibratura del legno. Qualora le fessure siano tanto grandi da mettere in discussione la continuità materiale della trave, il discorso da fare è evidentemente diverso. Questo tipo di valutazione deve essere fatto per ogni singolo elemento da uno specialista. Come base di valutazione approssimativa ci si può riferire alle regole di classificazione strutturale del legno massiccio che, proprio perché le fessure da ritiro non sono per principio problematiche, spesso non sono molto precise. Qualora il caso possa effettivamente essere definito come "preoccupante" non resta che coinvolgere un esperto che valuti nel dettaglio la situazione.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.