Mi indicate la procedura da seguire per la certificazione di Centro di trasformazione?

anonimo: Dobbiamo certificarci come Centro di trasformazione. Mi indicate la procedura da seguire, cortesemente?
grazie

ultimo aggiornamento
09.07.2015 (01.04.2015)
Nr.: 16255


Risposta team esperti Marco Luchetti:

Si ricorda che il centro di lavorazione deve depositare denuncia di attività  allo stesso Servizio Tecnico Centrale secondo le modalità  descritte all’interno della Circolare esplicativa n.617 del 2.2.2009.

MODALITA’ DI QUALIFICAZIONE MINISTERIALE

In merito alle modalità  di qualificazione ministeriale nella seguente tabella si riportano sinteticamente i seguenti passi:

Qualificazione ministeriale: passi da compiere
(Produttore e Centro di Lavorazione)

Passi

Modalità 

 Individuare la figura del Direttore Tecnico di Produzione (1)

Al fine di ottenere la qualifica di Direttore Tecnico di Produzione, il candidato dell’azienda deve frequentare (e superamento del relativo esame) apposito corso di formazione il cui Regolamento risulti essere riconosciuto presso il Servizio Tecnico Centrale (2)

Definire istruzioni operative e procedure interne all’aziende atte a dimostrare la conformità  della produzione (o delle ulteriori lavorazioni) a quanto prescritto dal DM 14.01.08 (e relativa circolare esplicativa n.617 del 2.2.2009)

L’istanza di qualificazione come produttore (e denuncia di attività  come Centro di Lavorazione) solitamente si compone di due parti: una parte generale, costituita da Dichiarazioni di vario tipo a firma del Legale Rappresentate e del Direttore Tecnico di Produzione, e da una parte specifica dedicata alla definizione delle procedure interne all’azienda atte a definire i controlli durante la fase di produzione e/o trasformazione.

Depositare presso gli uffici del Servizio Tecnico Centrale la documentazione prodotta.

Una volta accertata la completezza delle informazioni fornite lo stesso Servizio Tecnico Centrale rilascia apposito Attestato di qualificazione come produttore e/o centro di lavorazione.

(1)Inoltre il Direttore Tecnico della Produzione deve essere un collaboratore stabile dell’azienda e seguire un solo stabilimento

(2)  Il Consorzio Servizi Legno-Sughero (Conlegno) in collaborazione con Assolegno di FederlegnoArredo ha istituito apposito percorso formativo riconosciuto ai fini della qualifica ministeriale ai sensi del DM 14.01.08

 Al fine di ottenere ulteriori informazioni in merito, si consiglia di contattare Assolegno al seguente indirizzo mail: assolegno@federlegnoarredo.it.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.