Nel caso in cui si ponga in opera un isolante interno è meglio porlo a diretto contatto con la parete o lasciare un'intercapedine?

Tonino Tucci, FR (Costruttore tetti / Strutture in legno): Leggendo alcune risposte riguardanti l'isolamento interno, leggo in alcune l'obbligo di attaccare al muro interno l'isolante senza lasciare aria tra muro e prodotto coibentante, in altre di staccare con listelli per evitare la trasmittanza di rumori. Insomma, dal punto di vista termico quale delle due adottare?

ultimo aggiornamento
10.10.2014 (28.03.2009)
Nr.: 8668


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Sia dal punto di vista termico, sia da quello acustico, è meglio riempire tutti gli spazi disponibili con il materiale coibente. Termicamente il vantaggio è quasi ovvio, sia per pareti che per pacchetti tetto: l'obiettivo è quello di avvicinarsi il piö possibile (rispettando le esigenze tecniche e di volumetria previste) ad una parete adiabatica, che isoli dal freddo così come dal caldo. Inoltre se esistono camere d'aria, o comunque spazi vuoti nelle stratigrafie di tetti o pareti, c'è la seria possibilità  che all'interno si formino condense e/o muffe. Per questo non possono e non devono esserci spazi vuoti tra i vari materiali, ma essere sempre a contatto tra loro, anche in situazioni complicate, ad esempio dove passano gli impianti idraulici ed elettrici.

Acusticamente la risposta si rivela meno banale, perché la fisica che si »nasconde« dietro la questione è molto piö complessa e contiene molte variabili, non solo in senso matematico, ma soprattutto pratico! Per quanto una facciata possa avere sulla carta un ottima risposta acustica, le sue prestazioni possono essere gravemente inficiate anche da piccolissimi errori di messa in opera.

Si preferisce quindi, sempre, evitare di avere delle camere d'aria libere nella stratigrafie interne, anche nel caso di semplici pareti divisorie: possono trasformarsi con estrema facilità  in canali acustici o, peggio ancora in camere di risonanza. Per questo gli spazi vengono sempre riempiti di isolante, possibilmente materiale fibroso.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.