Nella struttura di parete a telaio awropi05b del catalogo dataholz, che tipo di OSB (2 o 3) è meglio utilizzare?

anonimo: Nella struttura di parete a telaio awropi05b del catalogo dataholz, che tipo di OSB (2 o 3) è meglio utilizzare?

ultimo aggiornamento
10.10.2014 (05.05.2011)
Nr.: 11786


Risposta team esperti Ing. Mauro Andreolli:

La norma che definisce le caratteristiche dei pannelli OSB è la »UNI EN 300:2006 Pannelli di scaglie di legno orientate (OSB) - Definizioni, classificazione e specifiche«.

Tale norma europea specifica i requisiti e le definizioni per i pannelli OSB. In particolare si hanno 4 tipi di pannelli:

OSB/1: pannelli per uso generale e pannelli per allestimenti interni (inclusi mobili) per uso in ambiente secco

OSB/2: pannelli portanti per uso in ambiente secco

OSB/3: pannelli portanti per uso in ambiente umido

OSB/4: pannelli portanti per carichi pesanti uso in ambiente umido

 

Relativamente ai pannelli per uso strutturale:

OSB/2: sono adatti ad un uso in classe di rischio biologico 1 di cui alla EN 335-3

OSB/3 e OSB/4: sono adatti ad un uso nelle classi di rischio biologico 1 e 2 di cui alla EN 335-3

Si fa quindi riferimento alla norma »UNI EN 335-3:1998 Durabilità  del legno e dei prodotti a base di legno. Definizione delle classi di rischio di attacco biologico. Applicazione ai pannelli a base di legno«, la quale prevede:

 

Classe di rischio 1

In tale ambiente, i pannelli di scaglie di legno orientate (OSB) hanno un’umidità  che non supera quella che risulterebbe ad un’esposizione ad una temperatura dell’aria di 20°C ed un’umidità  relativa del 65%, in pratica per tutta la loro durata in servizio. Essi possono pertanto ritenersi allo stato secco e quindi il rischio di attacco da muffe superficiali, funghi dell'azzurramento o funghi xilofagi è trascurabile.

 

Classe di rischio 2

In tale ambiente, l'umidità  di un pannello di scaglie di legno orientate (OSB), sia nella totalità  o solamente in parte, puo occasionalmente raggiungere o superare quella che risulterebbe ad una esposizione ad una temperatura dell'aria di 20°C ed un’umidità  relativa del 90%. Pertanto l'umidità  puo crescere talvolta fino ad un livello tale da permettere lo sviluppo dei funghi xilofagi. I pannelli che svolgono anche una funzione decorativa, in conseguenza dello sviluppo di muffe superficiali e funghi dell'azzurramento possono subire alterazioni estetiche. Il rischio di attacco da insetti è analogo a quello della classe di rischio 1.

 

Trattandosi di pannelli OSB inseriti nel pacchetto di una parete l'utilizzo di OSB 2 è sufficiente: è importante comunque una corretta progettazione della stratigrafia dal punto di vista della fisica tecnica, per evitare la formazione di condense.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.