Nell'analisi strutturale per situazioni di incendio, nel caso venga utilizzato il metodo di calcolo avanzato, quali fattori di riduzione della resistenza e del modulo elastico bisogna considerare per sollecitazioni di flessione?

anonimo: Nell'analisi strutturale per situazioni di incendio, nel caso venga utilizzato il metodo di calcolo avanzato, si chiede quali fattori di riduzione della resistenza e del modulo elastico bisogna considerare per sollecitazioni di flessione, dato che nelle tabelle B.4 e B.5 dell'Eurocodice 5 Parte 1-2 vengono riportati i fattori riduttivi solo per compressione e trazione.

ultimo aggiornamento
25.10.2013 (11.09.2013)
Nr.: 15185


Risposta team esperti Ing. Mauro Andreolli:

I modelli avanzati di calcolo, come illustrato nell'appendice B dell'Eurocodice 5 parte 1-2, possono essere applicati per: 

  • la determinazione della profondità  di carbonizzazione;
  • lo sviluppo e la distribuzione della temperatura entro gli elementi strutturali (modello di risposta termica);
  • la valutazione del comportamento strutturale della struttura o di qualsiasi parte di essa (modello di risposta strutturale). 

Si tratta per l'appunto di "metodi avanzati" di calcolo, in cui generalmente si prende in considerazione gli effetti di non linearità  del materiale in zona compressa. I fattori di riduzione della resistenza e del modulo di elasticità  sono forniti "localmente", per il materiale in zona tesa e per quello in zona compressa.

Per maggiori informazioni si rimanda anche alla lettura del paragrafo 7.1.3.3 Evoluzione delle caratteristiche del legno con la temperatura del testo "Strutture in legno, M. Piazza, R. Tomasi, R. Modena, Hoepli", dove si ha un commento dei grafici dei coefficienti di riduzione proposti dall'Eurocodice.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.