Nell'ipotesi di voler procedere ad un miglioramento sismico del solaio in legno di un sottotetto, e' percorribile l'utilizzo di profili angolari a L sull'estradosso, lungo tutto il perimetro rettangolare?

anonimo: Nell'ipotesi di voler procedere ad un miglioramento sismico del solaio in legno (travi più tavolato) di un sottotetto (non abitabile), in una casa in pietra (muri a sacco), vi chiedo se è percorribile l'utilizzo di profili angolari a L sull'estradosso, lungo tutto il perimetro rettangolare. I profili sarebbero da fissare ai muri e alle travi (attraverso il tavolato).
Ho visto adottata tale soluzione (però sull'intradosso) per solai in calcestruzzo, ai fini di legarli alle pareti e garantire un comportamento "scatolare" della struttura in caso di sollecitazione sismica.
Ritenete che tale soluzione possa essere considerata anche per solai in legno e sull'estradosso?

ultimo aggiornamento
12.03.2017 (18.12.2016)
Nr.: 17843


Risposta team esperti Ing. Roberto Tomasi:

Tale soluzione e' percorribile a condizione che vi sia un adeguato collegamento con la muratura perimentrale: tale soluzione garantisce un effetto "cordolo tirante" che e' gia' stato dimostrato anche da studi sperimentali specifici.

Per maggiori informazioni e illustrazioni grafiche della tecnica si rimanda alla news correlata.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.