Per la coibentazione di un tetto è meglio la lana di roccia o polistirene?

anonimo: Devo realizzare la copertura di un tetto lamellare in abete, vorrei sapere se il legname necessita di antitarlo oppure basta dare un impregnante ad acqua e una mano di finitura sempre ad acqua, inoltre per la coibentazione sotto le tegole e meglio la lana di roccia o polistirene? p.s. il legno è già  trattato

ultimo aggiornamento
19.10.2011 (21.09.2011)
Nr.: 13195


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Se il legno lamellare, come ci scrive, è già  trattato, non necessita di ulteriori verniciature antitarlo. Per la coibentazione, è certamente meglio utilizzare materiali fibrosi, soprattutto per quanto riguarda la prestazione acustica: i materiali sintetici come i polistiroli, sono scarsi sia come fono-assorbenti, sia come fono-isolanti.

Noi consigliamo comunque l'utilizzo di materiale fibroso naturale (fibra di legno) in modo da avere inoltre una migliore salubrità  durante la messa in opera e durante la vita dell'edificio.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.