Posso considerare il contributo dello strato di lana minerale per il calcolo della resistenza al fuoco di pareti in xlam?

anonimo: Devo progettare un edificio monopiano in pannelli xlam per le cui pareti, alte 5.50 m, è richiesta una resistenza R/REI60. Vista l’altezza della parete, immagino di non poter adottare una soluzione certificata per la protezione al fuoco e sto utilizzando quindi un calcolo analitico sulla base dell’EC5. Mi farebbe comodo adottare come protezione una lastra di cartongesso tipo A aderente al pannello xlam, un'intercapedine con pannello in lana di roccia e una lastra cartongesso esterna tipo F. Applicando le formule dell’EC5 per le sole 2 lastre in cartongesso non raggiungo una protezione sufficiente (tch<60min); come potrei considerare analiticamente il contributo del pannello in lana? posso semplicemente sommare il relativo tch?

ultimo aggiornamento
10.10.2017 (20.06.2017)
Nr.: 18233


Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

Lo strato di lana minerale non contribuisce al calcolo della resistenza al fuoco del pacchetto della parete. Le soluzioni certificate garantiscono una determinata resistenza al fuoco in presenza di un certo carico, e raramente sono calibrate su altezze di parete monopiano di 5,50 m.

Consigliamo, in casi di questo tipo, di rivolgersi ai fornitori di soluzioni di protezione incendio tramite rivestimento di pannelli di cartongesso e gessofibra e di definire una soluzione che certifichi 60 minuti di resistenza al fuoco grazie all'effetto delle lastre di cartongesso o gessofibra.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.