Potete fornirmi un parere in merito alla stratigrafia proposta?

anonimo: Vorrei realizzare un solaio di copertura (piano) sito ad Oristano (Sardegna), zona C. Il solaio sarà così composto:
-travi in legno lamellare aventi sezione 22x32x6,40 (6 metri di luce) e interasse di 1,51 mt
-seconda orditura 8x12x6,30 interasse 80cm
-tavolato da 2,5cm.

La stratigrafia:
- tavolato 2,5 cm
- barriera vapore sd=2
- fibra di legno 16cm (8+8)
- OSB 1,5cm
- telo impermeabile traspirante
- getto in cls allegerito sp 5cm (per creare le pendenze)
- impermeabilizzazione cementizia bicomponente Tipo Aquascud
- pavimento flottante in materiale composito
- esalatori per le condense al livello della fibra di legno

Avrei bisogno di un parere per quanto riguarda le sezioni dei travi e per la stratigrafia del pacchetto di coibentazione.

ultimo aggiornamento
24.02.2016 (19.01.2016)
Nr.: 16966


Risposta team esperti Ing. Alessandro Prada:

La stratigrafia proposta sembra essere adeguata, tuttavia andrebbe controllato lo spessore d’isolante in funzione delle caratteristiche della fibra di legno impiegata. Nelle coperture si preferisce di solito utilizzare pannelli ad alta densità che hanno una conducibilità termica maggiore. Potrebbe quindi essere necessario aumentare un po' lo spessore dello strato isolante. Nelle coperture in generale, e soprattutto quando vengono impiegati isolanti naturali, l’aspetto più importante è la corretta realizzazione e sigillatura. Le consiglio quindi di nastrare i giunti dei pannelli OSB in modo da aumentare la resistenza alle infiltrazioni d’ aria fredda che potrebbero portare a fenomeni di condensa interstiziale.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.