Qual'è il rischio di aggressione da termiti nei confronti di specie quali l'abete e il larice se collocati in Brasile?

anonimo: Dovendo valutare l'uso di x-lam e lamellare in abete impregnato naturale e di larice in doghe non impregnate, il tutto con umidità del legno 12%-13% per una costruzione da realizzare in Brasile uno dei punti che è ora necessario affrontare è il grado di rischio di aggressioni da CUPIM - Termite molto temuta in loco. Non ho trovato letteratura in merito che permetta di capire il grado di rischio nei confronti dei resinosi ipotizzati (abete e larice) se collocati in Brasile, area Salvador de Bahia e se esistono trattamenti preventivi già utilizzati.

ultimo aggiornamento
06.09.2016 (01.08.2016)
Nr.: 17536


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Le specie legnose citate sono notoriamente attaccabili dalle termiti, come del resto anche affermato ai punti 2.6 (e 2.7 (ammesso che con “abete” si intenda l’abete rosso) del prospetto 2  “Durabilità naturale ed impregnabilità di conifere” della norma UNI-EN 350/2 Durabilità del legno e dei prodotti a base di legno. Durabilità naturale del legno massiccio. Guida alla durabilità naturale e trattabilità di specie legnose scelte di importanza in Europa.

Agli stessi punti inoltre si classifica l’impregnabilità  di Picea abies (L.) H.Karst ai livelli 3 – 4 (3- poco impregnabile - Difficile da impregnare, un trattamento a pressione da 3 a 4 ore permette solo una penetrazione laterale compresa tra 3 mm e 6 mm; 4 - Non impregnabile - Virtualmente impossibile da impregnare, scarsa quantità di preservante assorbita anche dopo 3, 4 ore di trattamento a pressione; penetrazione laterale e longitudinale minima.) e quella di Larix decidua  Mill.al livello 4.

Sembrerebbe che per avere protezione su tutta la sezione di un elemento in Abete rosso questo debba essere costituito da lamelle (o fogli) di spessore inferiore ai 10 mm, salvo affidarsi ad una completa segregazione degli elementi lignei dal terreno. Un trattamento superficiale sarebbe comunque necessario per evitare attacchi da termiti del legno secco.

I trattamenti possibili sono molti, ma è appena il caso di ricordare che taluni prodotti un tempo ritenuti efficaci, come l'hexaflumuron, nell’Unione Europea sono proibiti, quindi occorre informarsi su quali biocidi siano ammessi nelle zone di possibile impiego.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.