Quale materiale tra OSB e MDF ha un miglior comportamento in presenza di umidità ?

Massimo Riva, LC (Architetto): Sto progettando una casa con struttura in legno e tamponamento in ballette di paglia con sistema a cassone. La balletta verrà  chiusa con uno strato esterno in OSB o MDF, un telo traspirante impermeabile e una controparete in larice. La domanda è tra OSB e MDF quali dei due materiali è il migliore da utilizzare per il pannello di chiusura sopra citato? Quali dei due subisce meno l'effetto dell'acqua nell'eventualità  ci fosse un'infiltrazione?

ultimo aggiornamento
10.10.2014 (13.07.2014)
Nr.: 15656


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Il pannello OSB (Oriented Strand Board) nasce come succedaneo del compensato e si presta per usi nell’edilizia (con funzioni strutturali o meno) piö del Medium Density Fiberboard (MDF) che fu a suo tempo concepito come materiale da falegnameria, funzione per la quale si prestava per la relativa semplicità  dell’applicazione di finiture superficiali e la possibilità  di lavorazioni meccaniche sul bordo. Va inoltre detto che il pannello MDF nasce come prodotto per interni, mentre l’OSB essendo agglomerato con resine fenoliche si presta anche ad applicazioni esterne. Per quanto riguarda la risposta alle variazioni di umidità  in assenza di specifici trattamenti (in genere addizione di paraffina) il pannello MDF presenta rigonfiamenti considerevoli e solo parzialmente reversibili.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.