Quale puo essere la causa che porta alla formazione di gocce d'acqua in una copertura?

anonimo: Il tetto della mia casa è composto da, in ordine: assi di legno, isolante tipo stiferite 3cm, pignatte di laterizio da circa 15cm, cemento, guaina e coppi. La guaina è stata messa un anno e mezzo fa per ovviare a problemi di infiltrazione quando piove.
Nelle ultime settimane cadono delle gocce tra asse e asse. Si tratta di un liquido con un forte odore chimico (o simile), che macchia e con un colore vagamente giallastro (seppur trasparente). Di cosa si puo trattare? Condensa? Abbiamo fatto dei campioni nelle assi di legno che sembrerebbero assolutamente asciutte, così anche l'isolante. Inoltre perchè questo strano odore?

ultimo aggiornamento
05.11.2015 (08.03.2010)
Nr.: 10180


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Nell'ambito di promo_legno risponde, in relazione al tema "fisica tecnica" sono trattate soltanto le domande relative a problematiche generali di fisica edile di edifici con struttura lignea. Ad ogni modo il colore giallo e l'odore possono essere dovuti alla guaina: o è lesionata e quindi lascia trafilare alcune piccole infiltrazioni d'acqua esterna, oppure potrebbe essere integra e formare una vera e propria barriera vapore, che porta ad un ristagno di condensa. Il problema si potrebbe essere presentato solo ora, in quanto è stata raggiunta la massima capacità  di assorbimento dell'umidità  delle pignatte.

Continui a monitorare il problema e, se persiste, l'unico consiglio che ci sentiamo di darle, è quello di rimuovere coppi e guaina, posare almeno 10 cm di fibra di legno come coibente, stendere un telo traspirante sd=0,05 metri, una listellatura di ventilazione di 4 cm, e provvedere alla nuova posa dei coppi.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.