Quale stratigrafia piö idonea per limitare i rumori da calpestio in un solaio esistente?

Marco Martin, PN (Altro: Privato - ristrutt. casa): Sto ristrutturando casa e a giorni rimuovero e sostituiro l'assito di legno sulla travatura esistente. Per creare una struttura un po' piö solida e isolata sia termicamente che acusticamente, ho pensato di posare un nuovo tavolato spesso 25 mm. Sopra il nuovo assito posero un foglio di sughero da 2 mm (per smorzare rumori e livellare le probabili imperfezioni degli incastri) dopodiché, attraverso dei distanziali (cantinelle) da 30 mm, creero uno strato di isolamento (styrodur). Sopra quest'ultimo poserei un compensato di 15 mm (dovrebbe dare maggior rigidità  e distribuire piö equamente i carichi). Sopra ancora un altro strato di 2 mm di sughero (per isolamento calpestio) e pavimento prefinito.
Vorrei sapere se 1) al posto del primo strato di sughero è meglio mettere un materassino che funga anche da barriera vapore? La struttura è valida per il suo scopo o va modificata?

ultimo aggiornamento
07.04.2008 (07.04.2008)
Nr.: 7661

Categoria: Acustica

Risposta team esperti Günther Gantioler:

Dalla domanda si deduce che vi è la necessità  di limitare il rumore di calpestio tramite l'inserimento di due strati di fogli di sughero, come se entrambi gli ambienti separati dall'orizzontamento fossero abitati e riscaldati. Non è quindi chiaro perché vi sia bisogno di disporre una coibentazione ed una barriera al vapore tra i due ambienti: anche nel caso in cui vi fossero due utenze separate tale intervento non è di per sé necessario.

La soluzione da Lei illustrata non è adatta a limitare il rumore aereo a causa della stratigrafia e dei materiali adottati (il polistirene ha una massa volumica non adeguata allo scopo).

Si suggerisce una stratigrafia alternativa:


  • tavolato OSB 18 mm

  • 4 mm di fibra di legno per calpestio

  • cappa di cls. collaborante 50 mm

  • 4 mm di fibra di legno per calpestio

  • pavimentazione di legno


La cappa di calcestruzzo migliora il comportamento fonoassorbente del pacchetto (aumento la massa) e, se resa collaborante con le travi esistenti, irrigidisce la struttura. Questo ha un effetto benefico in termini di comfort dovuto al un miglioramento del comportamento alle vibrazioni del solaio.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.