Quale stratigrafia utilizzare per il corretto isolamento di un balcone in XLAM?

UGO GUALTIERI, RM (Ingegnere): Devo rivestire dei balconi realizzati con lastre a sbalzo di XLAM ed avevo pensato alla seguente stratigrafia (dall'intradosso all'estradosso):

-intonaco 2 cm;
-pannello di XPS 4 cm;
-XLAM 14 cm;
-pannello di XPS 4 cm;
-guaina impermeabilizzante;
-massetto per le pendenze (dai 4 cm ai 10 cm);
-guaina impermeabilizzante;
-allettamento e pavimentazione.

Secondo voi è corretta?

ultimo aggiornamento
17.01.2017 (21.12.2016)
Nr.: 17847


Risposta team esperti Ing. Alessandro Prada:

Nel caso del balcone a sbalzo è opportuno procedere con l’isolamento dello sbalzo per ridurre il ponte termico del balcone. La soluzione proposta sembra adeguata per ridurre i flussi laterali attraverso la soletta in XLAM. Per capire se questa sia efficace anche nella riduzione del ponte termico bisogna analizzare il nodo balcone-parete verticale nel suo insieme. 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.