Quali caratteristiche di resistenza al fuoco devono avere il tavolato, i listelli e tutti i componenti con faccia direttamente esposta all'eventuale fiamma.

anonimo: Nel caso di una copertura in legno, da lasciare a vista per ragioni estetiche, abbiamo provveduto a verificare le capriate rispetto il requisito antincendio richiesto (R 90), ma la normativa tecnica a cui devo fare riferimento (DM 18/09/02) parla genericamente di "strutture" e quindi secondo una mia interpretazione, dovrebbero risultare verificati all'azione del fuoco anche il tavolato, i listelli e tutti i componenti con faccia direttamente esposta all'eventuale fiamma (effettivamente, il tavolato regge guaine e tegole, quindi è "portante" in un'ampia interpretazione). In sintesi la mia domanda è: devo verificare la resistenza di tutti gli elementi in legno a vista o considerarli come carico elementi aumentanti il C.I. e basta?

ultimo aggiornamento
10.04.2011 (14.01.2011)
Nr.: 11372


Risposta team esperti Ing. Roberto Tomasi:

La risposta dipende dal fatto se questi elementi partecipano alla stabilità  della copertura (cioè sono elementi controventanti di copertura). Nel caso siano semplicemente elementi di completamento aventi funzioni di separazione dall'ambiente esterno puo essere sufficiente la verifica che l'eventuale loro crollo non determini un significativo rischio per gli occupanti ed i soccorritori. Questo è stabilito espressamente da una circolare del Ministero degli Interni (Direzione Centrale Prevenzione Incendi), pubblicata il 20 luglio 2007 (si veda la news correlata per maggiori informazioni).


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.