Quali sono i documenti necessari all'accettazione di una fornitura di perlinato in legno massiccio per uso strutturale?

anonimo: Quali sono i documenti necessari all'accettazione di una fornitura di perlinato in legno massiccio per uso strutturale?

ultimo aggiornamento
03.05.2015 (04.12.2014)
Nr.: 16007

Categoria: Marcatura CE

Risposta team esperti Marco Luchetti:

Per quanto riguarda il materiale descritto devono essere richieste la seguente documentazione accompagnatoria:

-   Marcatura CE delle tavole secondo la UNI EN 14081-1 (“Legno strutturale con sezione rettangolare classificato secondo la resistenza – requisiti generali”): in altre parole e da un punto di vista pratico le tavole che poi devono essere lavorate a formare la maschiatura devono essere oggetto di un processo di classificazione secondo la resistenza.

-   Attestato come centro di lavorazione: Lo stabilimento dove avvengono le lavorazioni di maschiatura deve essere in possesso di relativo attestato rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale del CSLP così come descritto all’interno della Circolare Esplicativa C11.7.10 di cui di seguito si riporta relativo estratto:

“Gli stabilimenti nei quali viene effettuata la lavorazione degli elementi base per dare loro la configurazione finale in opera (intagli, forature, applicazione di piastre metalliche, etc), sia di legno massiccio che lamellare, sono da considerarsi a tutti gli effetti dei Centri di lavorazione. Come tali devono documentare la loro attività al Servizio Tecnico Centrale, il quale, ultimata favorevolmente l’istruttoria, rilascia un Attestato di denuncia di attività, recante il riferimento al prodotto, alla ditta, allo stabilimento, al marchio. Circa quest’ultimo aspetto, si precisa che ogni Centro di lavorazione deve depositare presso il Servizio Tecnico Centrale il disegno del proprio marchio, che deve essere impresso in modo permanente (anche mediante etichettatura etc.) su ogni elemento lavorato. Qualora nel medesimo stabilimento si produca legno base e si effettuino altresì le lavorazioni per ottenere gli elementi strutturali pronti per l’uso, allo stesso saranno rilasciati, ove sussistano i requisiti, entrambi gli Attestati.”

Quindi riassumendo la relativa documentazione accompagnatoria deve essere realizzata:

Fase di produzione

-   Certificato di conformità CE in accordo alla EN 14081-1

-   Dichiarazione di prestazione (tale documento può essere fornito in formato digitale o cartaceo)

Fase di lavorazione

-   Attestato rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici come centro di lavorazione

-   Dichiarazione resa dal Legale Rappresentante al fine di garantire la tracciabilità lungo la filiera.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.