Quali sono le possibili tipologie di collegamenti per le strutture tipo Log-House?

anonimo: Sto calcolando un edificio tipo Log-House e come principale riferimento utilizzo il testo "Le strutture di legno in zona sismica" di Ceccotti-Follesa-Lauriola.
Nel testo non sono specificati quali sono i sistemi di collegamento che vanno utilizzati per le azioni di trazione e le azioni di taglio, dovute alle sollecitazioni orizzontali. Potete consigliarmi qualche possibile tipologia di collegamento per tali strutture e anche qualche testo da consultare in cui si affronta l'argomento?

ultimo aggiornamento
09.12.2016 (10.11.2016)
Nr.: 17763

Categoria: Collegamenti

Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

Il testo citato nella domanda non è una manuale di progettazione, ma un trattato sul tema della sismica e delle costruzioni in legno, o quanto meno su alcuni aspetti in questo contesto.

Gli edifici log-house sono particolari, non solo in relazione alla sismica, ma anche per la loro tipologia costruttiva, molto semplice, molto antica nel principio e molto efficace in alcuni casi. Essi sono relativi ad un'architettura decisamente tradizionale e poco attuale, e non sono oggetto di trattati specifici in relazione al calcolo strutturale.

I collegamenti a taglio sono spesso assicurati da perni verticali posti fra i diversi elementi lignei orizzontali, mentre per le forze verticali di trazione è necessario ricorrere a collegamenti meccanici per creare ancoraggi sufficientemente preformanti. Nel passato si risolvevano questi aspetti con costruzioni piuttosto tozze, pareti con aperture piuttosto ridotte e con la copertura del tetto piuttosto pesante. La pressione verticale dovuta al peso della costruzione doveva assicurare una sufficiente forze di compressione fra i singoli elementi di legno, in modo da evitare il sollevamento e permettere comunque anche un attrito orizzontale sufficientemente grande.

Oggi le esigenze architettoniche sono diverse, ma il principio di queste strutture non è cambiato. I collegamenti meccanici possono essere realizzati con perni verticali a taglio, quelli di ancoraggio a trazione richiedono sforzi maggiori e devono essere realizzati con ancoraggi tramite aste metalliche negli angoli delle pareti o ancoraggi fissati a tutti gli elementi di legno orizzontali. A nostro modo di sapere, non esistono manuali strutturali specifici a questa tipologia e a questo soggetto.     


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.