Quali tipologie di colle possono rilasciare formaldeide?

laura maragno, MI (Altro: pensionata): Ho ristrutturato un fienile con struttura in legno. In sede contrattuale abbiamo stabilito che le pareti interne della struttura e il soppalco sarebbero rimasti a vista. Nel contratto le colle usate per i pannelli vengono definite ad emissione zero. Ho richiesto la documentazione di cio, poiché, mi sono sorti dubbi. Sono passati alcuni mesi e per ora non ho ricevuto documentazione sufficiente. Vorrei avere il vostro pare in materia.

ultimo aggiornamento
05.11.2015 (03.05.2010)
Nr.: 10414


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Con »ad emissione zero« ci si riferisce con tutta probabilità  all’emissione di formaldeide, e va precisato che »ad emissione zero« sono i pannelli. Comunque, per quanto riguarda gli adesivi, tutti quelli amino plastici (urea formaldeide, melamina formaldeide ecc) e, sia pure in misura minore, quelli fenoplastici (fenolo formaldeide, resorcina formaldeide) possono rilasciare formaldeide, mentre per ovvie ragioni non viene emessa formaldeide dagli adesivi che non ne contengono (p.e poliuretanici e vinilici). Il fatto che la documentazione esibita dai fornitori non sia sufficiente andrebbe esaminato con attenzione, sulla base di elementi piö precisi di quelli forniti.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.