Quali vantaggi comporta una parete esterna ventilata?

anonimo: Su una casa in struttura a telaio per il calore estivo mi è stato consigliata, per ovviare il fatto di uno scarso valore della massa, una parete esterna ventilata. Quali vantaggi ne posso trarre e come deve esere la coibentazione all'interno della struttura? la struttura è stata prevista racchiusa tra pannelli in osb3.

ultimo aggiornamento
05.11.2015 (20.12.2010)
Nr.: 11295


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Il vantaggio principale di una parete verticale ventilata deriva dal fatto che il sole che investe direttamente la facciata, va a surriscaldare solo un sottile strato opaco, il quale essendo ventilato sul retro, e svincolato dalla parete vera e propria, impedisce il flusso diretto del calore. Il calore generato dall'irraggiamento solare, viene percio in parte ridotto ed asportato dalla ventilazione sullo stato retrostante, mantenendo quindi la parete strutturale dell'edificio sempre in ombra.

Per stabilire »quanto« possa essere influente quest'aiuto nella difesa dal caldo estivo, è pero necessario conoscere e studiare con un consulente energetico qualificato l'intera stratigrafia, con tutti i dati del caso sui materiali presenti, le loro capacità  termiche e i relativi spessori.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.