Qualitativamente qual è la miglior STRATIGRAFIA per un edificio da realizzare a Tavagnacco (UD), costituito da: - piano interrato in cemento armato. - piano terra e primo piano hanno una struttura in pannelli di legno lamellare incrociato e parete ventilata

anonimo: Qualitativamente qual è la miglior STRATIGRAFIA per un edificio da realizzare a Tavagnacco (UD), costituito da:
- piano interrato in cemento armato.
- piano terra e primo piano hanno una struttura in pannelli di legno lamellare incrociato e parete ventilata.

ultimo aggiornamento
05.11.2015 (30.05.2011)
Nr.: 12640


Risposta team esperti Günther Gantioler:

La miglior stratigrafia (prestazione, comfort, durabilità , spesa/ritorno economico) è quella che porta l'intero edificio al livello Passivo, inteso secondo il protocollo del Passivhaus Institute di Darmstadt. Ovviamente non sono solo le stratigrafie (involucro termico opaco) a rendere un edificio qualsiasi, un edificio passivo! Ogni progetto è un progetto a se stante, e deve essere studiato da professionisti specializzati nel settore. Per un clima come quello di Mantova, una stratigrafia di una parete di edificio passivo, potrebbe essere la seguente (interno-esterno):

  • doppia lastra in cartongesso 2,5 cm

  • vano impianti fresato nel legno-cemento 5 cm

  • pannello portante strutturale in X-lam 8,5 cm

  • cappotto in fibra di legno 20 cm

  • rasatura e intonaco esterno.

Tale parete ha una trasmittanza termica complessiva minore di 0,15 W/mqK, cioè in linea coi valori tipici di queste abitazioni.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.