Quanto vale il fattore di confidenza per una struttura in legno?

anonimo: Ho letto alcune risposte sul vostro sito dove viene spiegato che l'utilizzo del livello di conoscenza e del fattore di confidenza sulle strutture in legno non è contemplato, e si usa pertanto un FC unitario dopo aver valutato la resistenza del legno. C'è qualche riferimento normativo al riguardo ad esempio nelle norme UNI o negli Eurocodici?
Chiedo questo in quanto dovendo verificare una una struttura intelaiata realizzata in legno lamellare solo 2 anni fa, ho usato LC2, quindi FC=1,2. Mi vengono però richieste integrazioni dall'ufficio antisismica in quanto "il livello di conoscenza dichiarato non risulta conforme a quanto indicato nella tabella C8A.1.2 (circ. 617/2009)".
Ho utilizzato un FC 1,2 invece di 1 non va bene? E se usassi un FC unitario come lo potrei giustificare citando una fonte ufficiale?

ultimo aggiornamento
21.10.2017 (19.10.2017)
Nr.: 18499

Categoria: Edifici esistenti

Risposta team esperti Ing. Mauro Andreolli:

Ad oggi non vi è nessun riferimento normativo per quanto riguarda il fattore di confidenza del legno; la stessa tabella C8A.1.2 riguarda edifici in calcestruzzo armato o acciaio.

La nuova Circolare delle NTC dovrebbe dare delle indicazioni per determinare il livello di conoscenza anche nel caso di strutture in legno, permettendo quindi di utilizzare, come per gli altri materiali, la tabella citata (in funzione del diverso livello di conoscenza).

 

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.