Rivestimento esterno in legno su costruzione esistente

Giulia Musto, RM (Studente): Dovrei realizzare per la mia tesi di laurea un sistema di rivestimento esterno su un telaio di cemento armato preesistente per un complesso di social housing. Intorno allo scheletro gira un ulteriore telaio che costituisce delle logge, che avevo pensato di realizzare in legno. All'occorrenza poi le logge dovrebbero diventare un'espansione degli alloggi. Avrei bisogno di una parete a secco che si possa tirare via facilmente. Per fare ciò posso usare pannelli osb? Come posso eliminare i ponti termici dei pilastri esistenti in c.a.? E per il rivestimento? Posso usare un rivestimento in pietra naturale che si regga sempre a secco con montanti metallici?

ultimo aggiornamento
23.05.2016 (16.04.2016)
Nr.: 17259


Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

Ricordando che questo servizio non prende posizione su casi specifici e concreti, indipendentemente dal fatto che si tratti di progetti in essere o in divenire, ci permettiamo di rispondere osservando che le questioni sollevate non sono tali, ma la descrizione di un'idea di progetto costruttivo a prima vista ragionevole e corretta. Le risposte sono quindi tutte affermative, ad eccezione dei ponti termici dati dal CLS passante, che possono soltanto essere accettati e risolti con accorgimenti costruttivi isolanti sufficientemente efficaci - se e dove possibile.

Per il rivestimento in pietra a secco, consigliamo di rivolgersi agli specialisti di queste soluzioni. 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.