Si possono utilizzare collegamenti standard in lamiera pressopiegata con una resistenza al fuoco richiesta R60?

anonimo: Progetto di un tetto in LL a capriate classiche ed arcarecci per un edificio esistente adibito a scuola.
Per norma le strutture portanti debbono avere una resistenza al fuoco di 60'.
Secondo la vostra esperienza si possono utilizzare i collegamenti standard tra arcarecci e capriata (scarpe, angolari ecc) in lamiera pressopiegata da chiodare? e se si con quale tipo di protezione al fuoco ?
Per quanto riguarda invece la carpenteria per le unioni di forza tra i componenti della capriata e quelli di collegamento degli appoggi ai supporti ?

ultimo aggiornamento
10.10.2014 (22.09.2011)
Nr.: 13200


Risposta team esperti Ing. Roberto Tomasi:

I collegamenti lignei realizzati con elementi metallici esposti direttamente al fuoco (p.e. nel caso di piastre metalliche pressopiegate), rappresentano il vero punto di debolezza della struttura lignea nei confronti del fuoco. Le parti metalliche costituiscono, infatti, elemento di trasmissione di calore anche all’interno della massa lignea (nel caso del collegamento) oppure esse presentano, se esposte al fuoco, deformazioni incompatibili con la statica globale della struttura (elementi di controvento, elementi tesi in genere, ecc.).
Le cosiddette unioni non protette, purché a comportamento statico globalmente simmetrico, sono considerate dalla normativa europea come soddisfacenti alla classe di resistenza R 15 o R 20.

La protezione del collegamento meccanico della struttura lignea si rivela quindi essenziale ai fini del raggiungimento delle notevoli prestazioni di resistenza al fuoco che
l’elemento ligneo di per sè puo intrinsecamente già  fornire. Tali protezioni si possono raggiungere mediante schermature, validissime soprattutto nei casi in cui il collegamento non sia organizzabile all’interno del materiale ligneo o comunque per proteggere scarpe metalliche a vista (si veda per esempio l'esempio illustrato nella figura a lato, riferibile ad una richiesta di protezione al fuoco R60).

Per maggiori approfondimenti si veda il materiale didattico di promolegno, in particolare il prontuario 7, ed il capitolo 7 del manuale Hoepli "Strutture in legno" di Piazza, Tomasi, Modena.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.