Si richiede una precisazione sul requisito di reazione al fuoco di strutture portanti in legno lamellare.

Nevio Imperatore, PD (Ingegnere): Le strutture portanti in legno lamellare di una palestra scolastica sono state dimensionate per garantire una R 60 come prescritto dalla vigente normativa (D.M. 26.08.1992 Norme di prevenzioni incendi per l'edilizia scolastica). Considerato che l'attività  di cui sopra è classificabile anche come impianto sportivo e quindi soggetta al D.M. 18.03.1996 (Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio degli impianti sportivi), si chiede se dette strutture portanti lignee debbano ottemperare anche al disposto di cui all'art. 15 del citato D.M., ovvero essere in classe 1 di reazione al fuoco (o corrispondente euroclasse) e quindi garantire oltre al requisito della resistenza anche quello della reazione al fuoco.

ultimo aggiornamento
23.10.2013 (06.09.2012)
Nr.: 14299


Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

L'articolo 15 del citato DM tratta delle strutture, delle finiture e degli arredi, e indica che tipo di materiale deve e puo essere usato in relazione alla finiture e ai rivestimento di superficie. Tali indicazioni non sono in contraddizione o in collisione con la garanzia di una resistenza R60. Le indicazioni contenute nei due DM citati devono comunque essere rispettate.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.