Stiamo realizzando delle pareti in legno di tamponatura per un edificio di 3 piani con struttura in metallo. E' necessario porre particolare attenzione all'accoppiamento della parete a telaio alla struttura metallica in modo da non avere problemi acustici?

luca mercante, TO (Ingegnere): Stiamo realizzando delle pareti in legno di tamponatura per un edificio di 3 piani con struttura in metallo. E' necessario porre particolare attenzione all'accoppiamento della parete a telaio alla struttura metallica in modo da non avere problemi acustici? Oppure la soluzione di accoppiarli direttamente è la migliore viste le 2 diverse vibrazioni proprie dei due materiali?

ultimo aggiornamento
19.04.2017 (21.02.2017)
Nr.: 17973


Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

No, le due diverse strutture non sono sufficienti a assicurare una protezione fonica. La stessa dipende da molti fattori, fra i quali la stratigrafia dei tamponamenti e il modo in cui gli eventuali rivestimenti fungono da isolamento fonico degli spazi. Il contatto diretto di elementi rigidi (cioè strutturali) fra uno spazio e l'altro è di regola un punto debole dell'isolamento fonico; è però spesso sufficiente avere un rivestimento interno completamente coprente e fissato solo tramite listonatura leggera per migliorare di molto la situazione. 

L'accoppiamento diretto di accaio e legno non è probabilmente una buona soluzione, ma potrebbe essere accettabile qualora la protezione fonica fosse assicurata dal resto della costruzione. 

La domanda, formulata in modo generico, non permette di rispondere in modo più dettagliato.   


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.