Sto facendo un soppalco in legno massiccio. Ho già trattato con due mani di mordente sintetico trasparente le travi già da un anno e più. Ho notato che il legno si è ingiallito. Come posso fare per sbiancarlo?

federico frat, TN (Altro: impiegato): Sto facendo un soppalco in legno massiccio. Ho già trattato con due mani di mordente sintetico trasparente le travi già da un anno e più. Ora vorrei finire il lavoro. Ho notato che il legno si è ingiallito più di quanto avevo immaginato. Vorrei renderlo un po più chiaro. Cosa si può fare per sbiancarlo (non tingerlo di bianco)?
Se uso acqua ossigenata per esempio o altro, poi il colore rimane bianco o si ossida di nuovo?

ultimo aggiornamento
23.05.2017 (15.05.2017)
Nr.: 18161

Categoria: Trattamenti

Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Supponendo che le travi in questione siano di Abete rosso (la specie più comunemente usata nella zona da cui proviene il quesito) resta il problema di una definizione del trattamento. Abitualmente con “mordente” si indica una tinta (sospensione di pigmento) e l’applicazione non è tale da determinare la formazione di pellicole (“mani”). Il riferimento a “2 mani” di una finitura che si ritiene trasparente lascia perplessi sulla natura del trattamento stesso. Una maggior precisione è necessaria dato che il viraggio cromatico (“ingiallimento”) osservato può essere un’alterazione del substrato ligneo, ma anche un’alterazione del “mordente”. In assenza di informazioni su questi punti (natura del veicolo, eventuali materiali dispersi ecc.) non si possono dare informazioni fondate.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.