Sto progettando una casa con struttura a telaio in legno sull'altopiano di Asiago e gradirei avere un vostro giudizio riguardo queste stratigrafie per parete e solaio interpiano

Andrea Zovi, VI (Altro: progettista): Sto progettando una casa con struttura a telaio in legno sull'altopiano di Asiago e gradirei avere un vostro giudizio riguardo queste stratigrafie per parete e solaio interpiano.
Parete (dall'interno):
- lastra in fibrogesso
- vano impianti cm 5
- tavolato grezzo da cm 3
- struttura in trilama di abete 18x18
- coibentazione in fibra di legno (18cm) tra i montanti della struttura
- ulteriore isolamento esterno in fibra di legno da cm 6
- parete esterne in travetti da cm 9 a doppio incastro (tipo blockhaus)
Tra lo strato isolante esterno e la parete a vista in travetti sarebbe opportuno lasciare uno spazio d'aria? E' necessario l'utilizzo di un freno vapore e/o telo antivento?

Solaio:
- assito
- manto di separazione in carta
- pannello d'argilla
- pannello anticalpestio
- manto di separazione in carta
- pavimento flottante
garantisce un buon isolamento acustico e al calpestio?

ultimo aggiornamento
30.09.2014 (13.09.2012)
Nr.: 14315


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Alla parete va aggiunto un freno al vapore sul tavolato grezzo, per garantire la tenuta all’aria e il controllo del passaggio del vapore. Anche sulla coibentazione esterna va messo un telo traspirante per la tenuta vento. Questo non va attaccato meccanicamente alla struttura Blockbau. La camera d’aria tra Blockbau e coibentazione è meglio evitarla.

Rispetto al pannello d’argilla nel sottopavimento è utile di informarsi bene dalle resistenze meccaniche nel tempo.

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.