Vi chiedo cortesemente se secondo voi in una stratigrafia del genere (tetto a falde ventilato con travetti a vista) è corretta la presenza di due membrane impermeabili e la loro localizzazione

anonimo: Vi chiedo cortesemente se secondo voi in una stratigrafia del genere (tetto a falde ventilato con travetti a vista) è corretta la presenza di due membrane impermeabili e la loro localizzazione. Dall'interno verso l'esterno:

- legno da costruzione secondo statica
- 2 cm perline
- 16 cm fibra di legno 110 kg/mc
- 2,2 cm fibra di legno battentato impermeabilizzato con lattice naturale nella facciata superiore 200kg/mc
-5 cm listelli abete
-2 cm tavolato
-membrana elestometrica armata TNT di poliestere 1400g/mq sd>75m
-listelli controlistelli e tegole

ultimo aggiornamento
05.11.2015 (11.11.2011)
Nr.: 13385


Risposta team esperti Günther Gantioler:

Dal nostro punto di vista, questa stratigrafia, pur essendo buona è troppo traspirante. Lo strato in lattice è piö che altro una sorta di »idrorepellenza« piuttosto che un vero strato impermeabile o di freno vapore. L'impermeabilizzazione della copertura è risolta con la membrana elastometrica sul tavolato esterno, quindi non ci sono problemi di questo tipo. In compenso non è risolta la traspirabilità  al vapore del pacchetto tetto. Quello che le consigliamo è di inserire un freno vapore tra le perline e i 16 cm di fibra di legno (sd = 2 metri) e aggiungere comunque un telo traspirante impermeabile (sd = 0,02m) sopra la fibra con lattice: i giunti tra i pannelli sono infatti un punto debole per la formazione di vapore o per eventuale infiltrazioni d'acqua (nel caso l'impermeabilizzazione dovesse cedere nel tempo).

 


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.