Volevo avere indicazioni in merito alla possibilità di realizzare un sistema misto legno muratura.

anonimo: Volevo avere indicazioni in merito alla possibilità di realizzare un sistema misto legno muratura. La committenza prevede la demolizione di una porzione di edificio (porzione di un edificio entro un complesso in un centro storico) e richiede la possibilità di completare con pareti in legno solo la porzione demolita (2 lati consecutivi) e collegarsi poi con la porzione rimasta (altri 2 lati consecutivi). Per la parte in muratura (sassi) dovrà realizzare un consolidamento.
Il giunto sarebbe quindi in verticale fra i due materiali.
L'altra soluzione proposta è quella di affiancarsi alle pareti rimaste e creare un unico nucleo in legno.
Volevo sapere la fattibilità normativa e il tipo di analisi da affrontare nel caso dell'opzione 1.
Siamo in zona sismica 4.

ultimo aggiornamento
05.06.2017 (19.04.2017)
Nr.: 18097

Categoria: Normativa

Risposta team esperti Ing. Roberto Tomasi:

Di strutture miste con riferimento al legno si parla in diversi punti delle NTC. Al punto 7.8.4 si parla di strutture miste in muratura: la circolare spiega che si tratta di edifici in cui la trasmissione delle forze sismiche avviene attraverso un organismo strutturale che presenti elementi in muratura ed elementi in cemento armato o acciaio o legno od altra tecnologia.

Nella Tab. 7.7.I delle NTC si riportano i fattori di struttura per diverse tipologie di strutture in legno, specificando che qualora "il controventamento della struttura sia affidato a materiali diversi (calcestruzzo armato, acciaio), si deve fare riferimento ai pertinenti paragrafi": di fatto si sta parlando in modo implicito di strutture miste legno-altri materiali (in cui il controventamento è affidato interamente agli altri materiali). Di fatto quindi le norme NTC non vietano la possibilità di avere strutture miste.

Per quanto riguarda la modalità di calcolo si rimanda alla risposta collegata.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.