Vorrei alcune indicazioni sul rivestimento in legno di due antoni metallici

anonimo: Devo rivestire in legno due antoni metallici in acciaio le cui dimensioni sono 51 x 200 cm cadauno. Lo spessore massimo del rivestimento in legno è di 2,5 cm (oltre non è possibile in quanto spessori superiori a 2,5 cm renderebbero interferente con l'apertura a 180° degli antoni stessi).
Tali antoni sono all'esterno e direttamente esposti al sole e agli agenti atmosferici.
Il rivestimento in legno verrebbe avvitato alla lastra metallica .
Si desidererebbe avere un effetto rustico in quanto il fabbricato, di proprietà dello scrivente, è un casale toscano con muri in pietra.

ultimo aggiornamento
12.07.2017 (03.06.2017)
Nr.: 18209


Risposta team esperti Ing. Massimo Del Senno:

Non è chiaro se il rivestimento di legno debba vere solo una funzione estetica (“effetto rustico”) o debba concorrere al miglioramento di altre prestazioni dei serramenti (porte e finestre), per esempio per quanto riguarda l’isolamento termico.

Vanno comunque tenuti presenti due aspetti: il diverso comportamento dei due elementi del sandwich che si verrebbe a costituire a causa delle diverse reazioni alle variazioni igrotermiche, con l’insorgere di coazioni che potrebbero causare deformazioni importanti e addirittura tali da compromettere la solidarizzazione fra i componenti del sandwich, poi la scelta della specie legnosa che sarà a contatto con l’acciaio dovrà tenere conto della possibilità di dilavamenti di composti ferrosi o ferrici, che se la specie legnosa contiene tannino (specie del genere QUERCUS, Castanea ecc.), danno luogo a precipitati nerastri esteticamente indesiderabili, quando non inaccettabili.


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.