Vorrei alcuni chiarimenti in merito al calcolo dei solai in XLAM

anonimo: Nella determinazione delle aree di influenza del solaio in xlam per il calcolo delle masse sismiche cui assoggettare le singole pareti sempre in xlam, avendo una sagoma in pianta rettangolare (solaio copre tutte e quattro le pareti), con direzione principale dei pannelli paralleli ad un asse, come determino le aree di influenza? Solo sulle due pareti dove scarica il solaio o anche sulle due restanti?
Come verifico un pannello in XLAM che ha funzione di solaio con direzione principale (internamente) ma che in direzione trasversale ha funzione di balcone a sbalzo?
Come verifico il comportamento a piastra del solaio rispetto al comportamento schematizzato della trave semplicemente appoggiata?

ultimo aggiornamento
19.04.2017 (07.03.2017)
Nr.: 17992

Categoria: Calcolo XLAM

Risposta team esperti Ing. Andrea Bernasconi:

L'approccio della distribuzione delle forze provenienti dall'azione sismica sulle diverse pareti verticali non dipende dal materiale usato per le pareti, ma dall'eccentricità della massa sismica rispetto al baricentro strutturale delle pareti (eccentricità del centro di massa rispetto al centro di rigidezza delle pareti controventanti). Una prima approssimazione può essere eseguita - in caso di eccentricità ridotte - ammettendo la distribuzione sulle sole pareti parallele alla direzione sismica considerata, distribuendo le forze in modo da ottenere un equilibrio delle stesse, e ammettendo quindi i solai come praticamente quali setti orizzontali infintamente rigidi; si tratta di una prima approssimazione. Si ricorda che l'approccio per aree di influenza è ragionevole soltanto qualora si conosca esattamente il comportamento meccanico dei diversi elementi coinvolti, e che ciò dipende in modo determinante dal tipo di materiale usato, dal sistema costruttivo usato, del tipo di giunti di montaggio e di produzione applicati e dalla conformazione strutturale specifica al progetto analizzato. Un'analisi strutturale basata unicamente su una generica valutazione di aree di influenza può essere corretta ed esatta, ma anche estremamente lontana dalla realtà e quindi fuorviante.     

La funzione di balcone a sbalzo nella direzione ortogonale a quella della soletta XLAM richiede di analizzare il comportamento dell'XLAM nella direzione debole e soprattutto di concepire la costruzione della soletta in modo adeguato a creare questo effetto di solaio a sbalzo nella direzione debole. I giunto dei singoli elementi di pannello XLAM devono essere posizionati e dimensionati correttamente.

Non è immaginabile considerare un balcone a sbalzo nella direzione ortogonale a quella principale, analizzandolo sulla base un modello di trave in semplice appoggio. Occorre un modello che tenga conto delle due direzioni del piano della soletta, che può essere basato sulla griglia di travi inflesse ortogonali o su altri sistemi, come la scienza delle costruzioni insegna, indipendentemente dal tipo di materiale impiegato. 

Per l'analisi strutturale dei pannelli XLAM, e per la definizione dei modelli strutturali da applicare al calcolo si vedano i documenti relativi nell'archivio di questo servizio e nei corsi di approfondimento offerti da promolegno.     


La mia domanda alla redazione...

Servizio gratuito di informazione tecnica. Condizioni del servizio.